lunedì 16 febbraio 2009

la biblioteca vivente

L'anno scorso Sara The Great mi ha spinta a fare il libro.
Non a scriverlo. Non a impaginarlo, spillarlo o rilegarlo.
Ad esserlo.
E insieme abbiamo giocato che facevamo la BIBLIOTECA VIVENTE.
Di che si tratta?
Se volete saperlo, potete leggerlo qui.
IBC, XVI, n° 4, 2008

E' stata un'esperienza entusiasmante!
Grazie Sara e un saluto alla sua dottoressa Wan, alle bravissime bibliotecarie Marta, Valeria e Giada di Beyourself e a Vittorio, detto Wit, che lo so io chi è.

3 commenti:

mino ha detto...

c'è un solo lettore per volta? Sembra una bella esperienza

rebecca ha detto...

sì sì, uno alla volta, come per confessarsi!

francesco ha detto...

eddai ernests!
fate un nuovo post!!
cos'è sta "polvere!"