sabato 29 gennaio 2011

Maciste è un genio

Mentre nei commenti del post precedente continuano ad arrivare idee per gli stati generali dell'autoproduzione a Bologna mi permetto di segnalare alcune cose.

Vorrei poter raccontare cose carine sui fumetti, e ce ne sarebbero, ma ultimamente mi trovo sempre a collaborare a progetti top secret di cui non posso spettegolare prima che partano le campagne stampa ufficiali.
Una cosa che posso raccontare è che ho fatto gli storyboard per un video di Caparezza. Il video lo si vedrà pubblicamente solo dopo il lancio del disco che è previsto, se non sbaglio, in primavera. Qui qualche news sul video. La troupe che ha realizzato il video è di un gruppo di ragazzi di Pordenone di grande talento: questo è il video con cui hanno vinto il concorso per la realizzazione del video di Caparezza. E' fatto benissimo e considerate che avevano 45 ore di tempo per girarlo e montarlo. Sono dei maghi!

Tornando alla mia passione per i fake, se volete ridere tantissimo dovete leggere le finte recensioni e i finti racconti di Maciste. Praticamente riprende classici o autori molto in vista e fa dei fake! Scrive così bene che all'inizio non capisci che è una presa in giro dello stereotipo che ormai si è formato attorno ad alcune figure. Una chicca per sentirsi davvero snob, davvero indie, e ridere ridere ridere! Se siete Wired addicted come me, Maciste ha appena pubblicato il fake dell'editoriale di febbraio di Riccardo Luna.

3 commenti:

clara ha detto...

e pensa che maciste è finito pure su la 7, dalla Bignardi. sul sito di MS trovi il link.
pazzesco.

molti complimenti per Caparezza, mi piace molto come artista e quindi GRANDEEEE!!!

sara ha detto...

Clara, grazie dell'info, me l'ero persa la lettura della finta intervista a Battiston dalla Bignardi! SUPER!

http://www.la7.it/invasionibarbariche/pvideo-stream?id=i376604

Anonimo ha detto...

brava!

e ieri il fauve d'or a mf.

giovani artisti crescono.

adesso voglio l'ignatz per morte ai cavalli di bt.

poi posso fuggire biblico nella notte.

palmiralbi.