giovedì 9 giugno 2011

Latitanza/Colletivomensa/Greenpeace



Lo so, amici di Ernest, che siamo sempre latitanti e che non vi mostriamo mai i nostri fumetti. Mi dispiace, ma abbiamo dei tempi lunghissimi di incubazione per qualsiasi cosa. Io ho fatto qualche disegno per Collettivomensa ispirandomi alle poesie di Michele Risi.

Ieri mi è arrivata una segnalazione di una campagna di Greenpeace: hanno avuto un'idea che mi ha colpito. Per sensibilizzare sulla deforestazione dell'Amazzonia hanno usato Ken, Ken di Barbie. Ken decide di lasciare la sua eterna fidanzata quando scopre che lei è co-responsabile del disastro ambientale legato alla deforestazione per la produzione di carta, anche quella del suo packaging che viene viene commissionato dalla Mattel alla ditta cinese APP, che garantisce i prezzi più bassi a un costo in senso ambientale davvero troppo alto.

2 commenti:

silvialbi ha detto...

i meglio cinque euri spesi dai tempi di hobby comics tre. e cmq, 'capezzone rispetta taradash!' (cit. - radio radicale - somewhere in time (cit. involontaria - iron maiden))

ale ha detto...

che belli questi disegni!