sabato 26 maggio 2007

ERNEST AL FANFULLA 101


Ora che lo storico Bar Necci è chiuso, sostituito da un anonimo ristorante, e sono passati tre anni dal trasloco di Giusy a piazza Re di Roma, In via Fanfulla da Lodi non è rimasto che il Fanfulla 101 ad allietare le serate dei giovani romani. E da domani, i suoi avventori potranno godere alla vista delle tavole del sottoscritto (Pictures from life's Japanese side) e dell' indomito Franco (Barcazza), che da Tezukaland e dalla ridente Romagna invitandovi all'evento vi benedicono e vi augurano una buona serata.








Ecco le info:
associazione Arci Fanfulla 101 via Fanfulla da Lodi 101, Pigneto.
Apertura ore 19:30 aperitivo, musica e comic. curata da Giusy Noce con il supporto dello staff Fanfulla 101.

8 commenti:

Bobby Fever ha detto...

Si ma ad attaccare le tavole ci vado pure io voglio ringraziamenti ufficiali o bottiglia di vodka jappo in dono.

marcocorona ha detto...

CHE LE OLIVE VI STROZZINO!

mp5 ha detto...

ci volevo essere l'altro ieri giuro..
è tutta colpa di chi so io che non me l'ha ricordato
la colpa è sua e sempre solo sua..
però stasera passo al fanfulla a vedere
linkati
la spilletta resiste
roof
mp

laura ha detto...

bè..ristorante anonimo..il bar necci?? Io sono molto contenta del posto..fare colazione al sole la mattina ,prendere l'apperitivo la sera davanti al juke box, o pranzare al volo tra i vecchi che giocanno a carta, e diventato la mia attivita preferita...

vincent ha detto...

be, allora...
abitavo di fronte al bar necci...
ecco la news ccome riportata su un fantastico sito di notizie sul cinema gay:

Chiude lo storico bar Necci, nel quartiere Pigneto di Roma. Il bar è diventato famoso perchè era quello preferito da Pasolini, che lo aveva utilizzato anche per girare diverse scene dei suoi film, a iniziare da Accattone. Il bar era rimasto tale e quale, anche le stesse sedie, ed era una delle atttrattive principali del quartiere. L'assessore ai Lavori Pubblici del VI Municipio Stefano Veglianti ha dichiarato: "Avremmo voluto chiedere al Comune di riconoscerlo come bottega storica, ma non abbiamo fatto in tempo". Ora al suo posto verrà edificato un ristorante alla moda, in sintonia con la nuova popolazione locale, sempre meno sottoproletaria.

...aggiungo che
a) il signor necci è un vecchietto straordinario che raccontava barzellette incredibili a chiunque entrasse nel locale
b) Il posticipo di serie A veniva regolarmente trasmesso ognik domenica, e tra un tempo e l'altro potevi giocare a biliardo.
Io in particolare ricordo Roma 4 Juvemtus 1...
giorno buoi e nefasto

saluti ai lettori sempre meno sottoproletari!!

Bobby Fever ha detto...

Francesco e' un tipo che pensa molto si vede dalla fronte importante.

SALUT!

P.

Bobby Fever ha detto...

Vinnie rompevano tutti il cazzo su quanto era bello il disegno del corvo, a me non piace, meglio il tizio con le falci sulla schiena, il culo di fuori e l'espressione smarrita.

franco ha detto...

...e dalla calvizie!
:)